Menu

Notizie e curiosità dal web

L’organizzazione delle faccende domestiche

27 novembre 2018 - Casa
L’organizzazione delle faccende domestiche

Come muoverci se non abbiamo molto tempo da dedicare alle pulizie di casa? Secondo i consigli del blog di Roma Servizi, azienda specializzata proprio in servizi di pulizia, l’unico modo per riuscire a stare dietro a tutto è pianificare una efficiente organizzazione delle faccende domestiche. Ma come si fa a non trascurare nulla? Pianificando in modo accurato le operazioni da svolgere.

Pianificare le pulizie domestiche

Innanzitutto, dobbiamo predisporre un planning da compilare, ossia una sorta di diario personale in cui divideremo le faccende domestiche in vari gruppi, seguendo il criterio della frequenza migliore per ogni intervento. Consigliamo quindi di dividere in: pulizie giornaliere, settimanali, mensili, semestrali, annuali. Vediamo alcuni esempi pratici per avere un’idea della frequenza giusta per ogni operazione.

Planning giornaliero

Le faccende di casa giornaliere riguardano principalmente la cucina, il bagno e la camera da letto. Ecco un esempio pratico di pianificazione:

Se poi abbiamo animali domestici in casa si aggiungono questi compiti:

Seguendo questo schema, le pulizie domestiche settimanali saranno molto più rapide, perché non avremo accumuli di sporcizia, incrostazioni in bagno e in cucina, odore di muffa in casa e disordine sparso.

Planning settimanale

In questo schema rientrano tutte quelle faccende che non riusciamo a fare la mattina presto o la sera al ritorno dal lavoro, ad esempio. Solitamente sono le pulizie che effettuiamo il sabato o la domenica:

Anche in questo caso, vediamo le operazioni aggiuntive se abbiamo animali domestici:

Planning mensile

All’interno del planning relativo alle pulizie mensili rientrano tutte quelle operazioni di pulizia più massicce, che quindi non riusciamo a effettuare tutti i giorni. Qui interveniamo soprattutto contro gli acari della polvere e tutti quegli agenti patogeni che possono causare fastidiose, e a volte pericolose, reazioni allergiche.

Planning semestrale

Veniamo ora a tutte quelle faccende domestiche che andrebbero effettuate con l’arrivo della primavera e dell’autunno. Sono legate principalmente al nostro guardaroba e alla nostra camera da letto:

Planning annuale

E ora veniamo a tutte quelle faccende faticose che dobbiamo effettuare almeno una volta l’anno, le cosiddette pulizie di primavera:

Pianificare per tempo

Come abbiamo visto, le operazioni per mantenere una corretta igiene nella nostra casa sono davvero tante. A tal proposito, vi consigliamo di leggere cosa ne pensa il portale Pagine Mediche al riguardo. L’unico modo per non trascurare nulla è affidarci a una puntuale organizzazione delle faccende domestiche: noi di Portalinus siamo certi dell’efficacia di questo metodo, per questo motivo abbiamo deciso di parlarvene.

Iniziamo subito quindi a compilare il nostro diario delle faccende domestiche e spuntiamo via via quelle che siamo riusciti a fare: solo così otterremo una corretta igiene per tutta la casa.