Menu

Notizie e curiosità dal web

Albero di Natale Montessori

26 febbraio 2018 - Cultura e Società
Albero di Natale Montessori
Chi ha dei bambini piccoli in casa sa benissimo che addobbare un albero di Natale “classico” con palline e lucine è impossibile e può anche risultare molto pericoloso.
I bambini, infatti, tentando di afferrare qualche decorazione rischiano di tirarsi l’intero albero addosso!
Potrebbero farsi male e rompere oggetti fragili che si trovano nelle vicinanze dell’albero.
L’albero di Natale Montessori è una simpatica e utile alternativa che utilizza i principi dei giochi della nota pedagogista ed educatrice Maria Montessori.

Un albero Montessori per far decorare i bambini

Maria Montessori evidenziava sempre l’enorme importanza per i bambini di entrare in contatto, sin da piccoli, con oggetti della vita di tutti i giorni.

E’ molto importante per loro scoprire, grazie ai cinque sensi, gli oggetti comuni che fanno parte della vita quotidiana. Studiarli e vedere che esistono consistenze e colori diversi, forme, materiali e dimensioni  differenti gli permetteranno di identificarli e di distinguerli molto più facilmente.

I bambini, attraverso la collocazione delle decorazioni sull’albero di Natale Montessori, avranno la possibilità di migliorare lo sviluppo dei 5 sensi, la loro coordinazione e il loro movimento.

Proprio per questo molte scuole, che si ispirano al metodo Montessori, scelgono di realizzare un albero di Natale completamente decorato dai bambini.
Inoltre, attraverso l’albero di Natale Montessori, i bambini possono entrare a far parte attivamente di qualcosa che dona l’atmosfera magica ed incantata del Natale.

Com’è fatto un albero Montessori?

L’albero di Natale Montessori è una struttura a forma di cono realizzata con un cartone oppure con un secchiello capovolto. Questa forma conferisce all’albero l’opportuna stabilità evitando ogni pericolo di caduta.

Su di esso possono essere attaccate diverse decorazioni fantasiose ed originali utilizzando nastrini colorati, sonaglini, campanelli, cartoline natalizie, biscotti oppure realizzandole in feltro, cartoncino, in pasta di sale.
Sono tantissime le decorazioni che si possono far utilizzare ai bambini per abbellire il loro albero di Natale Montessori.

Non ci sono limiti alla loro fantasia e alla loro immaginazione. L’importante è dare spazio alla loro creatività lasciandogli realizzare in libertà e completa autonomia la decorazione.

Un’attività divertente utile allo sviluppo del bambino

Il metodo montessoriano si indirizza molto sullo sviluppo dell’attenzione, dell’applicazione e della concentrazione del bambino nello svolgere le sue attività quotidiane e sensoriali.
Inoltre punta al continuo miglioramento del movimento e della coordinazione del bambino stesso.

Tutti questi aspetti vengono esercitati nella decorazione dell’albero di Natale Montessori.

Gli alberi di Natale Montessori sono numerosi e variano a seconda dell’età e delle abilità/manualità già acquisite dal bambino.
Sono adatti sia ai bimbi della scuola dell’infanzia sia a quelli della scuola primaria dove ognuno può contribuire alla realizzazione e alla decorazione dell’albero di Natale.

Come creare un albero di Natale Montessori

Il materiale per creare l’albero di Natale Montessori è il feltro o in alternativa il pannolenci. Entrambi i materiali sono facili da ritagliare e non necessitano di cuciture ai bordi.

Dopo aver realizzato la struttura per il tronco dell’albero, bisogna semplicemente ritagliare della stoffa verde formando delle foglie. Queste foglie saranno poi da cucire o incollare sulla struttura dell’albero sovrapponendole una all’altra.

Se vi piace l’idea, è possibile realizzare anche delle foglie di diverso colore utilizzando diverse tonalità di verde: verde chiaro, verde scuro, verde acqua e così via.

Successivamente, sulle foglie andranno cuciti dei bottoni in maniera sparpagliata come fossero delle palline su un albero.

Sarà su questi bottoni che il bambino potrà attaccare le varie e originali decorazioni proposte.

L’albero di Natale Montessori a sagoma piatta

L’albero di Natale Montessori a sagoma piatta, è un tipo di albero ancora più semplice e veloce da realizzare.
Richiede veramente pochissimo tempo.

Basta ritagliare la sagoma dell’albero su pannolenci verde spesso almeno 5 mm, cucire dei bottoni sparpagliati sul tessuto e appenderlo ad una porta o su di una parete.
Sarà così subito pronto per essere decorato dal bambino!

Anche la stella cometa che va posta in cima all’albero, munita con del nastro adesivo, potrà far parte delle decorazioni che metterà il bambino.

Entrambi gli alberi sono veramente molto belli, gradevoli da vedere e semplici da realizzare.
La scelta della tipologia potrà essere fatta, esclusivamente, a seconda del tempo che si ha a disposizione per prepararlo.

Preparare le decorazioni dell’albero Montessori

E’ molto importante per il bambino presentare bene le decorazioni che utilizzerà per abbellire l’albero.

Si consiglia di organizzare dei contenitori, come ad esempio dei vassoi o dei cestini, nei quali separare le decorazioni a seconda della loro tipologia.

Grazie a questo ordine, il bambino sarà attratto dai diversi oggetti e avrà più facilità nello sceglierli e selezionarli.
Si concentrerà nell’addobbare l’albero in maniera creativa e piacevole.

Quando arriva il momento di disfare l’albero di Natale Montessori

Quando sarà giunto il momento di disfare l’albero di Natale Montessori,  organizziamoci per farlo fare ai bambini stessi.

Quest’operazione può risultare, infatti, molto educativa e divertente allo stesso tempo, in particolare per i bimbi più piccini.

Sarà sufficiente mostrare loro quali sono i contenitori dove riporre le decorazioni.
Esempi semplici di contenitori che possiamo avere facilmente a nostra disposizione sono le scatole di scarpe, ma potremmo utilizzare tranquillamente anche delle scatole di cartone varie o delle scatole di latta come quelle dei biscotti.