Menu

Notizie e curiosità dal web

Il ruolo fondamentale che un operatore sociale assistenziale svolge

26 febbraio 2018 - Cultura e Società
Il ruolo fondamentale che un operatore sociale assistenziale svolge

Avete mai pensato di intraprendere la carriera di assistente sociale? 

Puoi diventare semplice pensarci frequentando un corso di formazione on line e prendere il diploma come quelli suggeriti da TEOREMACORSI.com.

Qual è il ruolo che posso ricoprire con un diploma di assistente sociale?

Certamente possiamo lavorare in molti contesti differenti che includono centri di accoglienza, centri di recupero, si può lavorare come consulente o privatamente presso un centro privato o accanto a un singolo che ha bisogno d’aiuto.

Un individuo che mette al centro della propria vita l’idea di aiutare qualcuno ha forte energia, una grossa passione e una umanità fuori dal comune, questo è certo.

Lavorare come assistente sociale perché?

Il lavoro di assistente sociale è una professione che serve a migliorare la propria comunità, serve al benessere individuale, alla stabilità della pubblica amministrazione e allo sviluppo sociale.

Scegliere questo tipo di professione significa determinare uno stile di vita che sia legato alla salute e all’istruzione, contro tutti gli abusi, cercando di aiutare le persone che si trovano in una condizione di difficoltà. Questo significa anche cercare di aiutare queste persone legalmente o fiscalmente, contribuendo alla gestione dell’amministrazione pubblica.

Cercherò di essere onesta: il lavoro di assistente sociale non è un lavoro facile, è un campo molto impegnativo ma molto prezioso. Un lavoro del genere aiuta persone bisognose ad essere consapevoli dei proprio problemi, facendo scudo e creando una piattaforma che queste persone possono impiegare per affrontare qualsiasi loro difficoltà, che va dall’abuso di droghe all’instabilità economica, dalla mancanza di istruzione a ritardi fisici e psicologici.

L’assistente sociale è una professione molto richiesta, il miglioramento dello stile di vita delle persone coinvolte diventa il fulcro di una comunità.

Mettiamo il caso che tu decida di lavorare in un centro per l’infanzia disagiata in un quartiere povero. Questo tipo di lavoro, a contatto con bambini e ragazzini che hanno qualche difficoltà ti metterà al centro delle loro vite e darà grande slancio a quelle persone e a quel quartiere difficile.

Questo non è solo un lavoro, non è solo un mestiere con cui guadagnarsi da vivere. L’assistente sociale ha un intento positivo nella società, crea miglioramento, crea supporto di assistenza a persone che si trovano, in qualche modo, in difficoltà.

Se hai intenzione di iniziare questo percorso mi piace pensare che tu lo faccia non solo per te ma per rendere migliore la vita delle persone che ne hanno bisogno.

Questo tipo di aspettative mi piace sottolinearle perché questo è l’intento di chi vuole intraprendere questa carriera, che non è solo economicamente vantaggiosa, ma ha anche un ruolo cardine di aiuto nella comunità.

Quindi se hai voglia di prendere in mano la tua vita ma anche di aiutare le persone che fanno parte di una comunità, di un centro di recupero, che hanno difficoltà in casa, che sono vittime di ingiustizie, di abusi, dell’ignoranza, questo è il lavoro che fa per te. Non bisogna essere dei supereroi per riuscire in questo tipo di campo ma di certo bisogna essere molto umani.