Menu

Notizie e curiosità dal web

Da cosa sono composti i liquidi per le sigarette elettroniche

10 ottobre 2017 - Lifestyle
Da cosa sono composti i liquidi per le sigarette elettroniche

Nell’uso comune, si tende a dare informazioni maggiori ed attenzione alle sigarette elettroniche, dando minore accento ai liquidi che si utilizzano. In questo articolo andremo a conoscere nel dettaglio la loro composizione ed i loro aromi.

Oggi, i prodotti in commercio sono tantissimi e, a volte, si tende ad andare in confusione prima dell’acquisto, per questo vi consigliamo di fare chiarezza sul sito www.loshopdellasiga.net.

Liquidi per le sigarette elettroniche: la composizione di base

I liquidi per le sigarette elettroniche, sono stati formulati con ingredienti specifici come il glicole propilenico e la glicerina vegetale. Nomi conosciuti in campo cosmetico, alimentare e farmaceutico. Il loro utilizzo, nei vari settori è fondamentale grazie alla loro capacità di poter trasportare facilmente quantità di molecole d’acqua attraverso una qualsiasi struttura viscosa; in questo caso specifico trasformare in vapore, anche con la poca energia che si applica, utilizzando la sigaretta elettronica.

Ci sono in commercio due categorie di liquidi: con nicotina e senza nicotina.

I liquidi contenenti nicotina, hanno una concentrazione della stessa variabile, ma comunque classificabile in milligrammo per millimetro. Senza andare nello specifico in merito a numeri e tabelle è necessario sapere che l’assunzione di nicotina con l’utilizzo delle sigarette elettroniche, non comporta danni. Aprendo una piccola parentesi, si puà asserire che nelle sigarette tradizionali il quantitativo di nicotina è maggiore, ma sono gli ingredienti e le composizioni a renderla nociva per l’organismo.

Come scegliere quindi il liquido, se si vuole smettere di fumare, con calma e senza rinunciare – subito – alla nicotina. Allcuni studi recenti, hanno riportato diverse tabelle che riportano il quantitativo di nicotina che può essere assunto, in base alle sigarette tradizionali fumate. Un esempio:

1 pacchetto di sigarette tradizionali al giorno = un liquido per sigaretta elettronica contenente 18 ml di nicotina

mezzo pacchetto di sigarette tradizionali al giorno= un liquido per sigaretta elettronica contenente 9 ml di nicotina

Il consiglio, se si vogliono utilizzare liquidi con nicotina è, di andare man mano a diminuire il quantitativo contenuto, al fine di permettere lo stop definitivo al vizio del fumo “tradizionale”.

Liquidi per le sigarette elettroniche: gli aromi

Scegliere l’aroma ed il gusto perfetto è un’esperienza simile a quando si entra in gelateria e ci si trova davanti a tantissimi gusti variegati e golosi. Per scoprire quello più adatto al proprio gusto personale, si consiglia di cambiare e provare, senza alcun timore.

Anche se sono molti di più, i liquidi possono essere raccolti in queste cinque categorie:

Fruttati: buoni, freschi ed estivi

Tabacco: per gli amanti del sigaro e gusti forti

Crema: per chi ama i dolci alla vaniglia

Balsamico: erbe aromatiche e spezie

Alimenti: ricreano il gusto dei cibi preferiti

Questi aromi dei liquidi, si devono usare in piccole quantità e vanno a dare un gusto buono al liquido di base, che essendo neutro non ha alcun gusto o profumo. E’ ciò che rende l’esperienza con la sigaretta elettronica, unica.