Menu

Notizie e curiosità dal web

Visitare la barriera corallina polinesiana un paradiso per lo snorkeling

4 giugno 2018 - Turismo
Visitare la barriera corallina polinesiana un paradiso per lo snorkeling

La barriera corallina polinesiana, un paradiso da scoprire

Esistono luoghi remoti che, come i navigatori fecero nei secoli passati, meritano di essere scoperti e visitati almeno una volta nella vita da ognuno di noi; luoghi dalla bellezza ormai rara per chi vive principalmente nelle grandi città e luoghi dove la natura selvaggia e lussureggiante dà il meglio sé, offrendo agli occhi di chi la osserva uno spettacolo traboccante di incanto e meraviglia che difficilmente si potrà dimenticare.

La barriera corallina polinesiana è una delle mete di vacanza più ambite e ricercate per i suoi luoghi fantastici, per chi ama il relax ed anche per chi invece ama vacanze più “sportive” (stiamo parlando di uno dei luoghi più belli del mondo dove fare snorkeling ed ammirare pesci e fondali).

La barriera corallina polinesiana: un luogo meraviglioso da visitare almeno una volta nella vita certo non stiamo parlando di una vacanza economica (anzi… diciamolo subito si tratta di una vacanza molto cara) ma magari di un viaggio di nozze o di un gran bel regalo da farsi, i soldi spesi per le vacanze sono sempre spesi bene!

Nella barriera corallina della splendida regione polinesiana la natura ancora esprime tutta la sua bellezza, dove l’inquinamento marino è (almeno per il momento) una minaccia lontana, dove fare snorkeling diventa un’esperienza paradisiaca anche per chi non ha troppa confidenza con nuoto ed attività subacquee, dove ancora l’impatto distruttore dell’inquinamento non ha avuto la meglio, come purtroppo sta succedendo in Australia alla grande barriera corallina australiana un altro posto meraviglioso da visitare che meriterebbe più attenzione e protezione.

Le isole della Polinesia e lo spettacolo naturale della barriera corallina

La Polinesia, regione dell’Oceania che, come suggerisce il nome, è composta da tante isole, è uno di questi luoghi preziosi e il magnifico spettacolo che vi aspetta si chiama barriera corallina. Dalle Isole Tuamotu alle Isole Cook, passando per Tahiti e Bora Bora, la Polinesia tutta è costellata di barriere coralline: un mondo sottomarino di colori e pullulante di vita, tra coralli, pesci, stelle marine, ricci, crostacei, molluschi e numerose altre specie marine.

Ad Aitutaki, atollo corallino delle Isole Cook distante circa 220 km dalla capitale Rarotonga, troverete la laguna più bella del mondo: tra piccoli motu, fine sabbia bianca e acque turchesi e cristalline, questa laguna è un vero e proprio paradiso terrestre. Il Parco Marino delle Isole Cook è la più grande riserva del mondo il cui obiettivo è quello di promuovere uno sviluppo sostenibile, equilibrando il rispetto della biodiversità con le attività di crescita economica, come pesca e turismo. Qui potrete ammirare non solo la magnifica barriera corallina, ma anche isole vulcaniche, balene, squali. Al Lagoonarium di Moorea, in Polinesia Francese, è possibile nuotare tra squali, razze e tantissimi pesci colorati.

Vacanze green in Polinesia: non solo una scelta consapevole, ma anche un’occasione unica per scoprire e conoscere

Andare in Polinesia vuol dire anche avere l’opportunità unica e preziosa di conoscere la cultura e lo spirito polinesiani e di vivere una esperienza in mare unica, potete fare snorkeling ed ammirare i fondali e i pesci esotici che abitano la barriera corallina polinesiana rendendo indimenticabile la vostra vacanza. Optando per una forma di turismo ecosostenibile avrete l’opportunità di vivere nel modo più autentico e profondo la Polinesia, nel pieno rispetto dell’ambiente e della cultura del luogo. Ciò significa prediligere pensioni e guesthouse gestite dai locali a hotel a 5 stelle o i piccoli ristoranti a quelli più lussuosi e rispettare sempre l’ambiente e le spiagge e limitarsi a “guardare”, per questo ti consigliamo una buona attrezzatura per lo Snorkeling (che poi quando hai comprato maschera, pinne e boccaglio ha tutto l’occorrente per nuotare ed ammirare i fondali marini).

Dedicatevi dunque al trekking o a escursioni, in barca o kayak per esempio, o a varie attività come le immersioni o lo snorkeling durante la vostra vacanza nelle isole della barriera corallina polinesiana grazie alle quali potrete osservare da vicino pesci, conchiglie e tartarughe; acquistate prodotti artigianali locali; assaporate la cucina tradizionale, scoprendone piatti, sapori e abbinamenti del tutto nuovi; parlate con la gente del luogo per conoscerne tradizioni e usanze; lasciatevi avvolgere dai profumi del cocco, dell’ibisco e dei fiori di tiaré; ascoltate i rumori della natura; osservate albe e tramonti e, infine, lasciatevi infondere nell’anima l’incanto magico e tropicale della Polinesia.