Menu

Notizie e curiosità dal web

Valvole oleodinamiche: ti spiego quali sono i tre motivi per cui è importante utilizzarle

30 agosto 2017 - Uncategorized
Valvole oleodinamiche: ti spiego quali sono i tre motivi per cui è importante utilizzarle

Le valvole oleodinamiche sono una parte importantissima di una macchina e di alcune attrezzature.

Purtroppo alcune persone, ancora oggi, trascurano l’importanza di questo strumento, il modo in cui opera e quali sono le diverse parti coinvolte nel processo di funzionamento delle valvole.

In questo articolo ti spiego che cosa sono le valvole oleodinamiche e ti svelo i tre motivi per cui non puoi più fare a meno di usarle.

Valvole Oleodinamiche: che cosa sono

Le valvole oleodinamiche sono parte integrante di un sistema oleodinamico, o circuito idraulico, e vengono impiegate per garantirne il corretto funzionamento in completa sicurezza.

Esistono diverse tipologie di valvole oleodinamiche, ognuna permette di soddisfare un’esigenza diversa.

Abbiamo valvole che controllano la pressione del flusso del fluido che scorre nell’impianto e che possono aumentare o ridurre la pressione dello stesso in base alle necessità; valvole che gestiscono la portata del fluido.

Le valvole oleodinamiche sono dunque strumenti che regolano la pressione di un fluido, che ne deviano il percorso oppure lo interrompono in modo da garantire che il sistema oleodinamico lavori in completa sicurezza.

Perché è importante utilizzare le valvole oleodinamiche.

Per comprendere a pieno l’importanza delle valvole oleodinamiche è necessario prendere in considerazione tre diversi aspetti:

Le funzioni delle valvole oleodinamiche

Le valvole oleodinamiche sono direttamente responsabili della gestione del flusso dei fluidi, dal momento in cui il fluido entra nel sistema al momento in cui ne esce.

Il fluido in questione è solitamente olio e la posizione della spola all’interno della valvola ne determina la direzione: la forza del fluido è regolata da un motore.

I componenti delle valvole idrauliche

Le valvole oleodinamiche sono costituite da tre parti principali che permettono di regolare la pressione del fluido, facendo in modo che questo scorra velocemente, con la giusta intensità e senza incontrare ostacoli.

I tre componenti principali che costituiscono una valvola oleodinamica sono:

L’utilizzo principale delle valvole idrauliche.

Le valvole oleodinamiche sono indispensabili per il corretto funzionamento di alcuni meccanismi idraulici.

Esse vengono impiegate: nei sistemi di sollevamento, nei macchinari pesanti come le auto, i macchinari militari e gli aerei, oppure negli impianti di produzione delle aziende.

Possiamo paragonare la valvola ad una scatola cinese: ognuno degli elementi che compongono questo strumento è collegato ad un altro oppure lo contiene, ed è proprio questa struttura a matrioska che ne assicura il funzionamento.

Le valvole oleodinamiche sono formate da tre elementi:

Il corpo della valvola, contenente l’otturatore, favorisce il collegamento tra i tubi e gli organi di comando.

L’otturatore invece intercetta i vari flussi, mentre gli organi di comando, che possono essere manuali, elettrici o magnetici, manovrano l’otturatore.

Spero di aver sciolto un po’ dei dubbi che avevi: ti auguro buona fortuna per i tuoi prossimi acquisti, vedrai non te ne pentirai!