Menu

Notizie e curiosità dal web

Seghe a nastro: guida pratica alla scelta della giusta lama

16 maggio 2018 - Prodotti
Seghe a nastro: guida pratica alla scelta della giusta lama

Come ben saprai le seghe a nastro per legno possono essere utilizzate per tagliare anche materiali diversi dal legno, per esempio: acciaio, ferro, truciolato, materiali plastici e gomma.

Ovviamente non è possibile eseguire tagli su questi materiali utilizzando una stessa lama.

Questo articolo vuole essere una guida pratica e veloce da consultare al momento di scegliere la lama più adatta per la propria sega a nastro e per il tipo di materiale che si ha bisogno di tagliare.

Se sei di Rimini e sei alla ricerca di un’azienda specializzata nella produzione di seghe a nastro ti consiglio di valutare l’offerta di Socomec specializzata nella progettazione e produzione di macchine per la lavorazione del legno MADE IN ITALY.

Seghe a nastro per legno: guida alla scelta della lama giusta.

La scelta della lama è fondamentale per eseguire un taglio perfetto e privo di difetti.

Nel caso in cui tu debba acquistare una sega a nastro per legno devi valutare in primo luogo la larghezza della lama ed i denti per pollice, variabile che viene indicata con la sigla TPI.

Il mercato mette a disposizione lame strette o più larghe e la scelta dipende dalla destinazione d’uso della macchina: mentre i modelli più larghi sono più resistenti nel tempo, quelli più stretti ti aiutano a fare tagli che richiedono curvature.

Tenendo conto della variabile larghezza abbiamo:

Seghe a nastro per legno: la variabile TPI.

Come ti ho accennato prima i denti per pollice sono la variabile principale da cui dipende la qualità finale del taglio.

Mentre lame con un numero ridotto di denti per pollice permettono di eseguire un taglio più grezzo, quelle con un numero più alto di TPI rendono il taglio migliore e privo di difetti ma è necessario lavorare a bassa velocità.

Per quanto riguarda le seghe a nastro per legno in base ai TPI abbiamo:

Conclusioni finali.

Come avrai capito la scelta della lama è di primaria importanza ed è indispensabile se si vuole ottenere un risultato finale di qualità, a prescindere che il lavoro sia di tipo hobbistico o meno.

Richiedi una consulenza al rivenditore al quale ti rivolgi ed accertati che questa azienda esegua dei testi iniziali per verificare se un certo tipo di lama è adatta per eseguire tagli sul materiale da te indicato.

Buona fortuna!