Menu

Notizie e curiosità dal web

Monitor pc: meglio 22 o 24 pollici?

13 marzo 2018 - Tecnologia
Monitor pc: meglio 22 o 24 pollici?

Se si possiede un buon pc gaming è ovvio che va scelto anche un buon monitor che ci consenta di godere appieno della grafica del gioco e sia di ultima generazione, ovvero tecnologicamente avanzato; solo cosi il giocatore potrà vivere le sue sessioni di gioco  con la massima soddisfazione. Ma è davvero tanto difficile trovare il monitor perfetto? Vediamo insieme i punti fondamentali da mettere al vaglio.

Monitor conforme alla scheda video

In commercio ci sono tantissimi modelli che dalle caratteristiche e dal prezzo differenti;  il monitor va scelto in base anche al fatto che sul pc è installata una scheda video performante, ma che serve a poco senza un monitor che dia merito alla resa grafica. Quindi come condurre la scelta di un monitor da gaming?

Esigenze di spazio e prestazioni

Scegliere un monitor, oltre che basandosi sulle prestazioni, significa anche considerare le dimensioni, se lo spazio disponibile nella postazione di gioco lo permette ci si può concedere anche uno schermo da ’27 pollici, diversamente si deve ripiegare sui più modesti ’22 o ’24 pollici; che comunque hanno un’ampiezza sufficiente per  giocare bene.

Risoluzione: rapporto pixel/ hardware

La risoluzione del monitor, è un altro dettaglio rilevante; la risoluzione si calcola in base al numero di pixel dei quali lo schermo si compone; nel comparto tutti gli schermi Full HD hanno una risoluzione standard ma vi sono anche monitor molto più ampi ma adatti solo ad  hardware avanzato per poter giocare. Ovvero le elevate prestazioni del monitor devono essere proporzionali alla potenza del pc gaming.

Monitor per pc gaming

Per un pc gaming ovviamente non è possibile prendere un monitor qualunque  i monitor da gaming più idonei devono essere TN, IPS e VA; ma cosa sono nello specifico queste tipologie?

TN: sigla di Twisted Nematic, sono preferenziali per tutti i gamer per via della velocità ma hanno come difetto gli angoli di visione esigui e contrasto scadente.

IPS: denominati appunto In-Plane Switching sviluppano colori con definizione ottima ed un ottimo contrasto, il contro è che costano davvero molto, ma sono la scelta migliore non sono per i gamer, ma anche per professionisti dell’immagine.

VA: sono i canonici monitor con  allineamento verticale con buon angolazione visiva, ottimo contrasto e colori brillanti altamente definiti, purtroppo la lentezza della risposta li penalizza, e influisce molto sulla qualità generale delle prestazioni.

Grande o piccolo, conta la qualità

Tornando alla risoluzione e alle dimensioni, tutto sommato meglio puntare su qualcosa di più modesto ma con prestazioni più elevate; tra il ’22 pollici e il ’24 pollici senza dubbio un esperto sceglierebbe il ’24 pollici; per avere una campo visivo maggiore, ma va da sé che un gamer più ha il monitor grande più gioca con gusto; ma non bisogna farsi ingannare dal dettaglio ”grande” ; anche uno schermo da ’24 può dare grandi soddisfazioni se è stato scelto bene.

Conclusioni: meglio 22 o 24 pollici?

Per concludere possiamo affermare che la scelta tra i 22 pollici e i 24 pollici è soggettiva e di fatto nessuna delle due dimensioni è meglio dell’altra; ma senza dubbio va scelto un monitor in linea con i propri spazi, in linea con il tipo di pc gaming che possediamo, soprattutto basandoci sulle prestazioni del computer, e la tipologia dell’hardware del medesimo; insomma il monitor perfetto (per fare un esempio) è come un abito che se non viene acquistato della taglia esatta è inutilizzabile, o perlomeno non rende giustizia a chi lo indossa; per saperne di più può essere utile e piacevole visitare  Gamek.it ; il sito dove trovare le risposte ai vostri quesiti .