Menu

Notizie e curiosità dal web

Mercato immobiliare Pescara guida la ripresa

7 dicembre 2018 - Casa
Mercato immobiliare Pescara guida la ripresa

Oggi il mercato immobiliare in Abruzzo è trainato da Pescara, che – sulla base dei dati del Sole 24 Ore elaborati tenendo conto di tutte le province italiane – conosce una forte ripresa delle compravendite.

Mentre i prezzi italiani in media sono scesi del 9,02%, e crescono del 53,65% i mutui erogati per l’acquisto, si registra una minore rigidità del sistema di concessione dei mutui e di conseguenza anche una maggiore spinta sull’acquisto delle case. Pescara con una crescita del 34,26% si dimostra nettamente sopra quella che è la media nazionale delle vendite, ma è anche superiore specularmente il calo dei prezzi delle abitazioni. Nonostante la media resti la più alta d’Abruzzo, comunque i prezzi sono calati. Pescara, inoltre, si trova nel top della classifica anche per i mutui, che sono incrementati ben del 74,71% con 1637 richieste.

Sono numerose le richieste in aumento anche per quanto riguarda l’acquisto di appartamenti a Giulianova (fonte Beccacci Group) e Roseto degli Abruzzi.

Sotto Pescara, si trova Chieti, che in realtà dal punto di vista dei valori assoluti ha il primato delle compravendite con 2896 contro i 2708 della città di Pescara. Dopo di che arriva Teramo, con 2572 case vendute, e L’Aquila, 2378 case vendute.

Nel complesso, possiamo dire che si tratta di un periodo abbastanza favorevole per chi voglia trasferirsi a vivere nelle zone di Pescara acquistando casa, causa il calo dei prezzi e della maggiore flessibilità del sistema del credito: è meglio muoversi subito per approfittarne.

Ma come trovare casa? Quali sono i consigli utili per sfruttare questa ondata di calo dei prezzi delle vendite e trovare la soluzione migliore sulla base delle proprie esigenze? Vediamo qualche consiglio utile per trovare la casa da acquistare velocemente.

Comprare casa: cosa tenere in considerazione?

Quali consigli tenere in considerazione per l’acquisto di una casa? Come muoversi?

Innanzitutto quando si compra una casa bisogna valutare quale reale tipologia di casa si desidera, compatibile con il budget.

Non solo: bisogna sempre tenere conto del budget reale, vale a dire del denaro al quale si può realmente accedere, senza esagerare. Tenete conto che l’acquisto della casa, oltre al prezzo in sè, richiede ulteriori spese come tasse e registrazioni che possono essere anche molto costose. Questo significa che l’acquisto della casa, già di per sè, diventa più oneroso di quanto preventivato: quindi non assumetevi acquisti che sforano il vostro budget, anche se la casa è quella dei vostri sogni.

Tenere conto di tutti i costi dell’acquisto

Dicevamo prima che infine la casa è molto più costosa di quanto non sembri a prima vista. Bisogna tenere conto di alcuni elementi come ad esempio le imposte da pagare, il notaio… ecco in particolare i vari costi ai quali si è esposti quando si acquista la casa.