Menu

Notizie e curiosità dal web

Laurea online in giurisprudenza, diventare un esperto giurista

16 settembre 2017 - Lifestyle
Laurea online in giurisprudenza, diventare un esperto giurista

Quella del giurista è una carriera che da sempre seduce migliaia di giovani italiani, tanto che le facoltà di giurisprudenza conquistano annualmente le prime posizioni delle classifiche con più studenti iscritti. Insieme ad Economia e Ingegneria, infatti, questo percorso di studi non ha mai perso di attrattività, ed oggi conta più di 200.000 immatricolati.

Tanta concorrenza dunque, ma anche varietà di sbocchi lavorativi sicuri e promettenti. Che si scelga di affrontare un percorso triennale o che si opti per proseguire gli studi, la laurea in giurisprudenza permette a chi la consegue di poter selezionare fra tanti diversi percorsi professionali: quale che sia la tua scelta, se saprai far coniugare le basi teoriche ad una buona dose si intraprendenza il futuro lavorativo non potrà che sorriderti.

Con una triennale infatti potrai lavorare a titolo di consulente presso enti pubblici e privati, bancari e assicurativi. Se invece deciderai di conseguire la laurea magistrale, le porte che si apriranno saranno ancora di più: un dottore magistrale in giurisprudenza ha tutte le carte in regola per diventare avvocato, notaio e magistrato oppure, se lo “standard” non è il tuo forte e ti piace avventurarti in percorsi meno canonici, a seguito della dovuta gavetta potrai dedicarti all’insegnamento superiore e accademico, alla carriera diplomatica o a quella del dirigente d’impresa.

Tutte queste opportunità si riflettono appunto nel fatto che, per un ateneo, disporre di un corso in giurisprudenza è garanzia di maggior numero di iscritti. Ne sono ben consapevoli anche le università online, la maggior parte delle quali prevede corsi triennali e magistrali di questo percorso formativo.

Citiamo ad esempio e campus, che oltre ai corsi triennali di Servizi giuridici per l’impresa, Scienze politiche e sociali e Scienze della comunicazione (tutti incardinati nella Facoltà di Giurisprudenza) contempla anche un corso di laurea magistrale in Giurisprudenza a ciclo unico della durata di cinque anni. La classe di laurea, per e-campus così come per gli altri atenei, è la LMG/01, e per conseguire la laurea sarà necessario aver maturato 300 CFU.

Anche l’Università del Studi Giustino Fortunato propone un corso magistrale, e lo stesso vale per l’Università telematica Pegaso.

All’appello non poteva mancare UniNettuno, una delle più antiche università telematiche operanti in Italia. Come nei due casi precedenti, UniNettuno propone il solo corso magistrale a ciclo unico, sebbene una volta conclusi gli studi regolari sia possibile formarsi ulteriormente scegliendo uno dei master inclusi nell’offerta didattica dell’ateneo, come quello in European Law and Policies, o quello in International Business Law.

Rimanendo in tema di master, ne vanno segnalati almeno altri due, uno di I livello in Studi Giuridici Avanzati presso l’UniFortunato, e uno di II livello in Amministrazione giudiziaria dei beni confiscati bandito da UniPegaso.

L’Università Niccolo’ Cusano è notoriamente una delle più attente alla formazione dei futuri giuristi. Oltre a poter contare sul classico corso quinquennale in Giurisprudenza, infatti, gli immatricolati presso questa università telematica hanno vasta scelta di percorsi post-formazione, che si dividono master di I e II livello e corsi tanto utili quanto interessanti come quello di preparazione agli esami di stato in Avvocato.

Chiudiamo con una nota a margine: l’evidente fortuna che hanno avuto negli ultimi anni le università telematiche deve aver smosso in qualche modo il sistema universitario così come siamo abituati a conoscerlo.

E non è un caso, probabilmente, se Atenei storicamente “fisici”, come La Sapienza abbiano iniziato a seguire il trend inaugurando anch’essi corsi online. È del 2013 la notizia che anche l’ateneo più celebre di Roma abbia avviato un corso di Giurisprudenza online. Il corso è ancora attivo, permette di scegliere fra sei percorsi formativi e, una volta raggiunto l’alloro, garantisce al laureato di potersi fregiare di un titolo accademico rilasciato da uno dei più importanti atenei italiani.

Articolo offerta da: https://www.fiorerosalba.it