Menu

Notizie e curiosità dal web

La ceramica ieri e oggi. Perché un tavolo in ceramica decorato a mano è un’opera d’arte

3 giugno 2018 - Arredamento e Design
La ceramica ieri e oggi. Perché un tavolo in ceramica decorato a mano è un’opera d’arte

Storia e curiosità su uno dei materiali più importanti del patrimonio italiano

La ceramica è da sempre un materiale molto utilizzato e possiede caratteristiche che la rendono versatile e adatta all’arredamento di interni e giardini. Oggi avere in casa dei complementi d’arredo realizzati con questo materiale è piuttosto semplice e non richiede grandi spese. Eppure oggi un tavolo in ceramica decorato a mano in Italia è un’opera d’arte in grado di far impazzire acquirenti da tutto il mondo. La ceramica rappresenta infatti una parte importante della cultura e del saper fare artigiano italiano. Sono numerose le opere in ceramica realizzate nel corso della storia, pezzi unici di grande bellezza per la cura dei dettagli e anche testimonianze importanti in grado di raccontarci qualcosa in più sulla storia del nostro paese. Ci sono poi città che hanno fatto della ceramica il fulcro della loro produzione e riescono a sfruttare questa vocazione per esportare con ottimi risultati.

Un pezzo di storia

La ceramica non nasce in Italia, sembra infatti che quest’arte manifatturiera sia nata in Africa o in Giappone. Fin dalla notte dei tempi la ceramica è stata utilizzata per produrre vasi e oggetti di grande valore storico. Basti pensare alle ceramiche dell’antica Grecia con raffigurazioni mitologiche. Nel corso del tempo anche l’Italia ha fatto sua l’arte della ceramica e ha saputo declinarla in vari modi, da gres e porcellane fino a maioliche e terrecotte.

 

La ceramica oggi, dal piatto con preziose finiture al tavolo in ceramica decorato a mano

L’Italia detiene il primato per la produzione di ceramica che, tuttavia, ha assunto oggi nuove forme più distanti dall’ambito puramente artistico. Oggi la ceramica viene utilizzata frequentemente per arredare sale da pranzo, giardini o terrazze con complementi d’arredo dai dettagli curati. Uno dei pezzi più richiesti è senz’altro il tavolo in ceramica decorato a mano che può trovare spazio facilmente in sale da pranzo pensate per accogliere ospiti e conversare davanti a un tè ma anche nei giardini di casali rustici. Un bel tavolo in ceramica decorato a mano può inoltre essere utilizzato spesso per l’arredo di agriturismi o alberghi immersi nelle campagne toscane con effetti suggestivi. Oltre al tavolo in ceramica decorato a mano un evergreen è senz’altro il vaso o meglio, l’orcio spesso richiesto anche da clienti americani, grandi ammiratori dello stile made in Italy. Molto apprezzati da una clientela internazionale anche piccoli utensili da conservare come ricordo di un viaggio in Italia. Anche se la ceramica ha conosciuto questa evoluzione significativa un oggetto in ceramica decorata a mano da artigiani italiani continua ad avere un grande valore artistico.

 

Le città della ceramica

Dove si possono acquistare pezzi da collezione? Dal tavolo in ceramica decorato a mano al vaso con dettagli preziosi fino al piatto personalizzato: tutto questo e altro ancora non è reperibile in un negozio qualsiasi. Per avere la certezza di acquistare un autentico tavolo in ceramica decorato a mano o un piatto da collezione il consiglio è quello di visitare le città italiane specializzate nella produzione di ceramica. Sono davvero numerose le città che aderiscono all’ AiCC – Associazione Italiana Città della Ceramica, ma tra le tante zone spicca senz’altro la Toscana, ricca di piccole realtà dove la ceramica rappresenta la vocazione principe. Famosa la ceramica di città come Montelupo Fiorentino, Greve in Chianti, Montepulciano, Sesto Fiorentino, Impruneta e tante altre. Basta seguire la Strada della Ceramica e perdersi tra le colline toscane o visitare i musei dedicati per scoprire creazioni artigianali di prestigio.