Menu

Notizie e curiosità dal web

Cosa fare a marina di grosseto

14 maggio 2018 - Turismo
Cosa fare a marina di grosseto

Marina di Grosseto è un piccolo borgo della Toscana nota soprattutto per essere una località balneare con molti km di spiaggia affacciata sul mar Tirreno agevolata dalla presenza di una pineta e confinante con il parco della Maremma. Ricca di stabilimenti balneari che spesso le hanno permesso di meritarsi la bandiera blu, offrono ogni tipo di comfort ma non mancano anche le spiagge libere.Ogni anno migliaia di turisti decidono di visitarla in quanto ha molto da offrire anche a livello di storia e arte. Per gli amanti degli sport acquatici in questa piccola località se ne possono praticare veramente tanti.Grazie ai venti che soffiano, si può praticare kite e windsurf, mentre per chi ha un cane, può rilassarsi sulla spiaggia Bau Beach.Arrivati a Marina di Grosseto è consigliabile fare presto una passeggiata lungo il porto turistico.Piccolo ma caratteristico, con il suo vecchio molo fa da accesso a molte spiagge private e permette di sostare perché intorno ci sono vari negozi e ristoranti.Tra le sue attrazioni principali c’è il Forte San Rocco, che prende il nome del piccolo villaggio di pescatori. Una fortezza che fu costruita per difendere la costa da assalti stranieri e per controllare lo sbarco di merci e di stranieri per evitare la diffusione di epidemie.Una struttura che merita di essere visitata anche perché quella zona è stata tutta bonificata. Sempre rimanendo in zona si può fare un salto a vedere la Riserva Naturale Diaccia Botrona.Ci si immerge nella natura assoluta e spingendosi un po’ più a sud ci si può inoltrare nel Parco Naturale della Maremma.Inoltre in questa bellissima natura è possibile vedere la Casa Rossa . Questa casa fu costruita nel 1765 e serviva per controllare il flusso delle acque che entravano ed uscivano dal mare e dalla palude. Oggi invece oltre ad essere il centro di prenotazione per i giri con il barchino è anche sede del museo multimediale interattivo progettato da Mizar. Il parco è aperto tutto l’anno e offre vari modi di visitarlo.I percorsi da percorrere sono tanti e gli itinerari tutti molto interessanti. Nel parco sono visibili i Monti dell’Uccellina con vette abbastanza alte. Nella stagione migratoria si possono incontrare vari esemplari di uccelli e per gli amanti del birdwatching rimane la meta preferita. Ma non solo, perché il parco ospita tanti altri animali di cui è facile fare un incontro come le lepre, il tasso,il cinghiale, il coniglio selvatico ecc. E’ possibile ammirare anche i resti dell’abbazia San Rabano e le sue numerose torri che servivano a prevenire gli attacchi dei saraceni. Per gli amanti dei reperti archeologici sempre in questa zona c’è l’area di Vetulonia in cui si possono osservare i resti delle popolazioni etrusche.Non solo questa , perché in zona c’è un’altra area dedicata alle civiltà etrusche ed è il Parco Archeologico di Roselle.Una zona che permette di scoprire varie civiltà, dagli etruschi, ai greci e infine ai romani.Templi, mura cintate e anfiteatro fanno da padroni a quest’aerea molto interessante. Rimanendo sempre in tema natura si può visitare l’oasi San Felice. Un’area che e’ situata nelle riserva di Diaccia Botrona e che occupa 50 ettari, ha il compito di proteggere un’antica pineta che serviva per evitare la diffusione della malaria.Dimora anche di molte speci ittiche e di uccelli acquatici e da poco è sorta anche una pista ciclabile.Lungo il sentiero circolare è possibile ammirare tanta natura e visionare i pannelli e le bacheche didattiche.Per chi si vuole divertire a Marina di Grosseto c’è il Parco Avventura Cielo Verde, un’area adatta grandi e piccini. Si può vivere un’avventura emozionante fatta di percorsi acrobatici tra gli alberi. Nel parco è disponibile anche un camping per gli amanti del campeggio, inoltre il parco è vicinissimo alla spiaggia. Non farsi mancare una visita alla Cantina I Vini di Maremma,una cantina sociale fondata nel 1954 che mette a disposizione una scelta di vini ottenuti da uve pregiate che soddisferanno il palato di molti appassionati, ma non solo, qui è possibile assaggiare anche tipici prodotti della zona come il pecorino toscano, il miele e il pecorino.La sera la piccola località si anima di turisti che amano passeggiare sul corso principale ed è la soluzione adatta per chi vuole soffermarsi a fare un po’ di shopping considerando che qui sono concentrati tutti i negozi. Inoltre qui ogni mattina si svolge il mercato e si può ammirare la Chiesa di San Rocco , costruita negli anni 30 e luogo di culto principale.Oppure ci si può spostare sulla via parallela alle spiagge, adatta anche per andare in bici o fare un po’ di corsa.Al momento della cena ,i ristoranti offrono cene ottime con pietanze tipiche toscane soprattutto a base di pesce fresco. Per visitare e fare tutte queste meravigliose cose, l’deale sarebbe rimanere a Marina di Grosseto alcuni giorni e se si vuole avere un ottimo soggiorno c’è l’Hotel Marina di Grosseto. Un bellissimo hotel a 4 stelle situato vicino alla pineta, a due passi dalla spiaggia, e vicino al centro della località. Offre a tutti i suoi clienti ogni tipo di relax e di comfort.